Ieri sera sono tornata a casa e ho gomitato anche gli occhi.
Ero strastanca.

Sono finiti questi giorni del Play e sò gia che anche se al momento sono un po sfinita con il tempo i ricordi e le sensazioni cambieranno. Spesso mi capita di non afferrare tutto quello che sto vivendo. Ho sempre bisogno di un po di tempo per capirlo a fondo.
Sono stati giorni di viaggi ad Arezzo. Di salite alle scale mobili e sedute sugli scalini del duomo.
I miei occhi hanno visto veramente tanti altri occhi.
Sono stati giorni di incazzature furenti, di delusione cocente, di gioia e meraviglia.
La dolcezza della Baez, le chiacchere di martedì, il vento di giovedì e i danzerini, Ben Harper, i subsonica che riescono sempre a divertirmi .. e poi ieri sera. Non mi aspettavo un concerto acustico della Consoli. E non mi ricordavo che Gazzè mi piacesse così. E il completino di Goran Bregovic?

Ma se devo dire, forse, lo spettacolo che più mi ha stupito è stato quello di Xavier Rudd.
Forse perchè non lo conoscevo, forse perchè è stata la mezz’ora più inaspettata e selvatica di questi giorni.

Annunci

5 Risposte to “”

  1. skappa Says:

    un bacetto. grazie della visita. belle foto!
    skappa.

  2. lo_struzzo_nero Says:

    Una settimana ben farcita…

    un salutone

  3. pequinita Says:

    oh oh..

  4. flameonair Says:

    Ti riporto il commento al tuo commento felice di aver così avuto notizie e possibilità di paragoni che personalmente non avevo…
    “@fatabugiarda: Cara Serena, anzi mi fa piacere, io non avendo questi confronti non potevo paragonarlo né prendere “le misure” rispetto al passato. Ho apprezzato la sua bravura come musicista e, personalmente. avevo più bisogno di dolcezza che di carica, pertanto mi è piaciuto. Un abbraccio e mi farà piacere leggerti anche qui. Intanto provo a visitare il tuo blog.
    Un abbraccio.
    Paola”
    Per inciso son riuscita a seguire anche quello dei Subsonica, e mi spiace che ci fosse così poca gente, in fondo, per un occasione così ghiotta.
    baci

  5. flameonair Says:

    A proposito di Xavier Rudd mi trovi totalmente concorde, sono rimasta stupefatta. L’ho trovata una mezz’ora da favola…
    Salutoni….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: