La Signora Di Bosa

Stava china dentro un uscio con appena un colpo di luce a illuminarle le spalle e la testa.
Le sue mani si movevano veloci ripetendo gesti che deve aver compiuto migliaia di volte.
Mani come occhi. Le dita veloci e l’ago che scende e sale fra l’intreccio disegnando ricami.
Non conosco niente di lei se non che parlava perfettamente Italiano, e questo mi è sembrato tanto strano.
Aveva un tono dolcissimo e quando le ho chiesto se potevo fotografarla mi è parsa emozionata.
Ricamava guardando con le mani perchè con gli occhi guardava me, di tanto in tanto.
Ma anche quando non mi guardava era a me che pensava e non al ricamo.

Ho pensato che mi sarebbe piaciuto avere il cuore ricamato da quelle mani.
Ho pensato al filo che unisce le anime di due innamorati.

C’è un’altra giornata d’amore da preparare

Tag:

3 Risposte to “La Signora Di Bosa”

  1. anonimo Says:

    …mi hai incantato

    ricamo dentro l’anima le tue emozioni-parole

    Luciana

  2. frafix Says:

    Mi sono emozionata nella parole e nell’ immagine. Complimenti.
    Grazie, hai risvegliato ricordi bellissimi.
    Fra

  3. Bosa 23 Agosto 2008 « Says:

    […] so niente di questa Signora proprio come avevo scritto allora però per uno di quegli strani giochi del destino qualcosa mi è giunto in dono, qualcosa che viene […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: