Fino all’anno scorso avrei detto che oggi è il giorno dei due compleanni, ma da quest’anno devo dire che oggi è il giorno dei tre compleanni.
Il primo è quello della Ricciola, ovvero mia Nonna. Vorrei tornare indietro di trenta anni per poter essere con lei mentre andavamo a fare l’erba per i conigli su per il poggio. Vorrei poter ancora guardare ogni singola goccia di rugiada con la meraviglia di quei momenti. Vorrei ancora sentire la sua voce e vedere le sue mani nodose togliere dalla tasca della vestina una castagna o vederle staccare un grappolo d’uva per me.
Il secondo è quello di mio nipote Davide. Se alzo la testa lo vedo li a lavoro. E ne sono orgogliosa.
21 anni per lui.
Il terzo compleanno è quello del mio cervello.
Un anno fà proprio ora, intorno alle 9 di mattina, il mio cervello è andato in tilt. Non è stata una cosa gravissima, ma per me è stata una bella botta e in questo anno non è stato facile ritornare alla normalità.
So solo che ogni singolo secondo di questo anno ho avuto il terrore che quello che è accaduto capitasse di nuovo.
So che fra nove giorni devo rifare tutte le analisi e un po sono in ansia.

Oh Nonna mi raccomando.. oggi fai le pappardelle come le facevi te. Chissà contento il Nonno. 🙂

Annunci

Una Risposta to “”

  1. pequinita Says:

    tre abbracci.. uno per ogni compleanno.. ma tutti tutti per te

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: