Ferma immobile, intarsio fra sconosciuti.
Osservo la tua ombra e ascolto la tua voce bellissima.
Fino a communovermi, così.
Creando un mondo inaccessibile che è gioia e condanna.
Le lacrime solcano le mie guance e io rimango immobile sperando che si confondano con la pioggia.

Moltheni Live@Caffè Deluxeè Firenze

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: