Archive for dicembre 2008

31 dicembre 2008

Nessun Rimpianto per questo anno che finisce.
Conservo solo i momenti felici e quello che ho amato tanto.
Guardo avanti.

Simmetrie chilometri nella tua scia
che muove morbida
guidandomi verso di te
simmetrie aiutami
proteggimi nell’impalpabile
guidandomi verso di te
perché non mi manchi
la tua verità
simmetrie nel vento
baciami sfiorandomi
e quest’istante esplode nell’altissimo
stagliandosi sopra di noi
perché non mi manchi
la tua verità
simmetrie nel vento

30 dicembre 2008

Sud Tirolo 5 Giorno

Quest’anno non sono a scrivere in un internet point. Ho una chiavetta per la connessione.
Sono in camera al buio appoggiata su un piccolo tavolinetto in legno chiaro.
Stanca morta.
Oggi le gambe ancora non hanno trovato totalmente la forma, non di  meno ci siamo fatti una bellissima scarpinata per salire la Marmolada.
Il problema è che tutto il mondo ha avuto la nostra stessa idea.
Siamo ritornati alle 16.53. Record storico. E dal pian del gralba in poi è stata una discesa a velocità stratosferica per riuscire a prendere la seggiovia del Piz Seteur e poi anche quella dopo..
Ho le gambe che non me le sento più.
Però che giornata!
Sono giorni di sole, di freddo intenso. Di Manuel Agnelli che mi bercia nelle orecchie mentre scio.
Roba fantastica.
La neve è bella, la gente un po’ meno.
Oggi nell’ovetto mi sono beccata 15 minuti di discussioni di due bolognesi.. in dialetto stretto.. come si fa a un ridere.. 🙂
In questi giorni scio con la holga al collo. L’altro giorno era così freddo che mi si era congelata..
Anche l’alfa soffre il freddo di quassù. Ha il freno a mano congelato perenne.
Ho provato a dire a mio pà che non torno fino a primavera.. ma ha detto che a mali estremi posso sempre tornare in treno..
La cosa bella di quassù è che la gente ormai mi riconosce.. Anche la tipa del Macellaio per non parlare di Ervin.

Ho scoperto che al ristorante davanti al macellaio fanno delle frittelline di mele con salsa di vaniglia e cannella che sono buonissime… mi sà che stasera …

 

E poi via a camminare per il sentiero planetario fino a selva.. per smaltire.
Vi mando un saluto al vin brulè.. forse un pochino anche allo stinco alla birra.. anche se ancora non me lo sono mai mangiato…

 

 

25 dicembre 2008

 

L’arrosto girato di mi Babbo fà proprio parecchio Natale.

Alleluja. 🙂

23 dicembre 2008

Ultimo giorno di lavoro per quest’anno.
Lascio qui i miei auguri per sereno Natale.
:*

[evvia con la citrosodina…]

22 dicembre 2008

Ho avuto in dono un libro bellissimo. Anzi no. Un abbraccio sorridente e poi un libro bellissimo.
Il più bell’abbraccio sorridente della mia vita.
Poi devo smettere di snobbare la edison che ieri c’ho trovato il famoso libro sulle pola ..
IN EDIZIONE ECONICA 9.99 [uao]

Poi ieri a Firenze ho mangiato lo strudel del Trentino.
E questo era piuttosto buffo.
Chissà se in trentino qualcuno m’ha già preceduto e a messo su i camperino coi lampredotto..

19 dicembre 2008

Caro, Carissimo Babbo Natale,
Oggi è venerdì l’ultimo giorno di questa settimana pesante.

Ultimi giorni dell’anno 2008.
Sono qui a scriverti la mia letterina, anche quest’anno alla florida età di trentacinque anni e spiccioli.
Però per la prima volta nella storia non sò che regalo chiederti fra le cose materiali.. e questo può significare due cose.
La prima: sono una fottuta spendacciona e mi sono comprata da me tutto quello che volevo
La seconda: le cose materiali hanno un valore relativo.
Babbo Natale.. bisogna che sia sincera.. la risposta buona l’è la prima.

C’è una cosa tuttavia che desidero.. ma è un desiderio molto grosso e non sò se puoi esaudirmelo.
Vorrei avere delle ore liete da passare con le persone che amo.
Babbo Natale.. il tempo puoi regalarmenlo? La calma? La pace??
Babbo Natale mi dai un sacchetto di sorrisi da far nascere nelle labbra delle persone che amo?

Mi rendo conto di affibbiarti una notevole grana… ma d’altronde ormai dovresti essere abituato alle responsabilita che si addicono al tuo mestiere.

Confido in te Babbo Natale..

Con profondo e reverenziale affetto, Serena

18 dicembre 2008

Pochi giorni a Natale.
Infiniti giorni a Natale, pieni di grane.
Stamani mattina le gocciole di pioggia si erano congelate sul vetro della macchina formando un ricamo bellissimo. Mi sono sentita cattiva mentre le grattavo via con la spatolina azzurra.
Ho infilato le mani nei guanti ma era troppo tardi.
Le ho ancora marmate.
Vorrei tanto essere in sud tirolo e cominciare questa giornata sciando  sulla neve compatta.
Stare sugli spigoli in questi giorni è pura necessità.

E stasera gli esami del sub.. ( risata sadicaaaa hahahah )

Ps: le scarpe spuntata per Natale??? Mhà.

17 dicembre 2008

Ufficiale che compro un camperino e mi metto a vendere i panini coi lampredotto a giro per l’europa..

 

 

 

16 dicembre 2008

Non ho capito se oggi sarebbe meglio che ne mangiassi io .. o che ne facessi mangiare.
Finirà questa giornata eh..!!

15 dicembre 2008

Piccoli Personaggi Precari

– Ha le mani rugose come la vita. Viene a prendere l’assegno per sua figlia malata.
Mi parla delle sue incosolabili sventure. Indossa spesso vestiti giganti per la sua stazza minuta.
Ha le dita torte della vecchiaia e i sospiri pesanti.

– Ha la faccia come il culo. Manca da lavoro dal 22/11 e non vuole perdere la liquidazione.
Ma vuol rimanere amico.

– Viene dopo mesi, le stesse bugie di sempre. Gli stessi modi finti gentili.
Una fascia nei capelli, il colore della fascia camuffa egregiamente il suo vuoto mentale.

– Nero come la pece, ma vestito di blu. Una volta gli ho detto che mi stava simpatico e allora mi sorride sempre. Non sò da dove venga ma credo abbia fatto tanta strada per arrivare fin qui. E tanta ne fà tutti i giorni per restarci.

– Cambia tutti i piattini del sushibar. Lascia il suo fidanzato a casa per andare a fare shopping.
Non mi porta i regali di natale.
Io gli dò il mattone.
Non è cattiva, la dipingono così.

– Ha costruito un posto  in cui c’è il mare dentro. E’ pieno di occhi gentili o cattivi, denti aguzzi e fauci sorridenti.
Fuma la pipa e crea sogni con le mani il legno e i pennelli.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: