Cancro (21 giugno – 22 luglio)

C’è una barzelletta che dice: “Perché il libro di matematica è così triste? Perché ha tanti problemi”. Non è vero: il libro di matematica adora i problemi. Sono la sua ragion d’essere. Sono sfide stimolanti, non maledizioni frustranti. Ma, soprattutto, ogni problema ha una soluzione precisa, e tutte le risposte si trovano in fondo al libro. Ti do un’ottima notizia, Cancerino: penso che nelle prossime settimane sarai come un libro di matematica.

Frucarmi nella pancia è diventata un’abitudine.. ma forse sto sbagliando posto.
Le risposte sono nella testa? Nel cuore?
Nel mio caso probabilmente si nascondono dietro le ginocchia, o forse in punta all’alluce del piede destro.
Peccato che al momento sia impraticabile causa morso di zanzara.

Oggi sono stanca. Oggi vorrei solo riuscire a non pensare a nulla.

On air: La città Morta – Massimo Volume live@Urbino

Annunci

3 Risposte to “”

  1. lo_struzzo_nero Says:

    Ogni tanto farebbe bene staccare la spina del cervello, non avere pensieri…

    buon uicchend

  2. anonimo Says:

    Buon weekend fatissima!

    Baol

  3. lo_struzzo_nero Says:

    Buon inizio di settimana 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: