Cancro (21 giugno – 22 luglio) In onore della fase di pulizia karmica del tuo ciclo astrale, ti invito a fare un esercizio: immagina un pozzo nel bel mezzo del deserto che contiene tutto quello che hai consumato, rovinato o che ti sta troppo stretto. Ci sono i tuoi vecchi mobili, i tuoi vestiti preferiti di una volta, i vecchi cd e le scatole vuote dei cereali che ti piacciono. Quest’ammasso di rifiuti, però, contiene qualcosa di più interessante: le foto che ti ricordano i sogni a cui hai rinunciato, i souvenir di rapporti andati male, i simboli di credenze svanite e le idee di te stesso a cui un tempo ti ispiravi. Nel pozzo ci sono le cose che per te sono morte. Sei riuscito a evocare questa visione? Adesso immagina di cospargere di benzina quel cumulo di roba e di dargli fuoco. Poi, guardalo bruciare

E’ buffo.
E’ buffo perchè questa specie di "ripulissi" credo di averlo già fatto da tempo.
E non sono avanzati vecchi mobili e vecchi vestiti ( che fra l’altro non è che non mi stanno più..
Io sono sempre secchisima come un tempo solo che sono una persona tremendamente alla moda e non accetto di mettere degli abiti demodè…. )
( seeeee, me li metterei aivvolo entrandoci, anche se del 1500 ).
Lasciamo stare i vecchi cd, e casomai c’erano gli involucri delle girelle non certo dei cereali..
Fra tutte le altre cianfrusaglie pocho è stato salvato.
Ma di certo non ho gettato le foto e le visioni di me.
Con quelle discuto tutti i giorni.
Le idee di me stessa a cui un tempo mi ispiravo sono ancora valori forti.
E quello che "brucia" in questi anni è capire che mantanersi puliti come si vorrebbe è tremendamente difficile.
O per lo meno, lo è stato per me.
Un tempo da piccola credevo semplicemente che una volta grande sarei stata felice.
Era una specie di linea rossa da oltrepassare. Qualcosa di certo che sarebbe avvenuto.
Non ho capito bene quando sono diventata grande, ma c’è una parte di me che aspetta sempre quella felicità perfetta e assoluta a cui credevo un tempo.
Un’atra parte di me, molto più concreta, sà benissimo che questo non arriverà mai.
E farci i conti tutti i giorni, con questa seconda parta, son cazzi.

No brenzi, niente fuochi.
Stasera ho ben altri progetti.

🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: