Notte  Biaca Universitaria

Premesso che è la prima volta in vita mia che andavo a una "festa universitaria" termino con l’evidente constatazione che: Son troppo vecchia per le feste universitarie.
Non solo sono troppo vecchia ma sono anche parecchio burbera e insofferente verso le Cover Band di Rino Gaetano. Sono insofferente anche verso gli 850 mila gruppi che hanno suonato dalle 9.15 a mezzanottemmezza.  Madonna che due coglioni.
Alla fine arrivano i Marta, quando ho già deciso che sono così spallata che nn fotograferò nemmeno, ma mi basta sentire le prime due note del primo pezzo e già mi avvicino alle transenne.
Che porca miseria devo trovare il verso di passarle.
Una volta ho letto di un racconto di Caterina Farassino. Descriveva il suo primo incontro con Pasquale Modica. Mai come ieri sera ho avuto la piena consapevolezza del desiderio di andare oltre quei limiti.
In fondo nn so cosa mi accade, ma so che quando sono sotto il palco e studio i movimenti e le luci sono momenti  "indescrivibili".  So solo che io devo essere li.
E allora sorrido di come riesco a gestire le cose, di come faccio in modo che le cose accadano.
Tutto questo per dire che?
Nulla.
M’è Piaciuto.
Parecchio.

Annunci

Una Risposta to “”

  1. lo_struzzo_nero Says:

    Ottimo scatto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: