Stamani sono andata al campo per dare da mangiare alle galline e appena aperto il cancello mi sono accorta che il grande pino era stato sradicato.
E’ stato incredibile vederlo li a terra. Non credevo ai miei occhi.
Sono scesa di macchina e ho cominciato a girarare intorno alla sua chioma aspettandomi di vedere le dadici in aria e invece con mio sommo stupore ho scoperto che il tronco si era spezzato.
L’arida umida di piogga, il cielo grigio e il forte odore di resina che ricopriva ogni mia sensazione.
In un lampo ho pensato a tutte le volte che ci sono stata sotto, a tutte le pine che ho raccolto per accendere il fuoco.
Ho pensato che non avrebbe più potuto sentire il vento, vedere i primi raggi di sole al mattino o il passaggio dei pappagali la sera al tramonto.
Ho pensato che non potrà più sentire il solletico procurato dai piedini delle colombe e una tristezza infinita mi è entrata nelle vene.

Chi sà quanti uccelli hanno trovato riparo, di notte, nella sua buona chioma che ora giace a terra.
Che tristezza, che tristezza.

Una Risposta to “”

  1. lo_struzzo_nero Says:

    Veramente triste…un salutone

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: