Cinque giorni, 9 immersioni.
Ho camminato in punta dei piedi sui miei ricordi, sul blu.
Di notte ho ascoltato la furia dei miei pensieri più forti del vento.
Di giorno ho respirato il mare e Tavolara che trasuda nuvole e fascino.
Da sola, in mezzo al mare. Fiera.
Non come me, da sola in mezzo al mare trasportata dalle onde mi sono lasciata cullare senza riuscire ad afferrare la felicità che mi gravita a torno tenendosi a distanza.
Sono stata una formica sulla litoranea, ad ogni passaggio mi sono caricata sulle spalle un pezzo di bellezza che sarà necessaria per affrontare i prossimi giorni.
Arriveranno i giorni in cui saprò afferrare tutto.
Spero presto.
Spero presto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: