Sono andata in gita con la Lubitel, sabato.
Sentire la luce è una cosa difficile.
Ho girato fra le pietre di Radda intravedendo eroici cicilisti con un giorno di anticipo.
L’anno prossimo forse sarà la mia volta.
Poi ho lasciato scorrere il Chianti e ho mangiato risotto.
Mia sorella mi ha dato, questa volta l’acca non è di troppo, la ricetta per il risotto con le cicche.
Ieri a pranzo è stata una festa per il mio stomaco. Ho scattato una foto con mezze candeline accese.
Mi sono iscritta a un corso sul cioccolato.
Sono stata invitata ad una vendemmia in un posto inaspettato.
Un sacco di cose.

Tu mi dicevi che la verità e la bellezza non fanno rumore.
Basta solo lasciarle salire, basta solo lasciarle entrare.
E’ tempo di imparare a guardare.
E’ tempo di ripulire il pensiero.
E’ tempo di dominare il fuoco.
E’ tempo di ascoltare davvero.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: