Hermann  ha il naso branchiato, un filo di sangue che gli scivola dalla bocca, gli occhi chiusi forse perchè ha visto troppe brutture. Ha le mani lacerate e la pelle pallida.  Hermann forse è la linea di demarcazione fra quello che siamo e quello che siamo stati, o quello che vorremmo essere. Hermann ha le sopracciglia in disordine, ma più che vecchio mi sembra che si voglia proteggere dal passato.

Hermann non l'ho ancora conosciuto, ma in qualche modo so che lo conosco già.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: