Quando andavo a ragioneria e ci facevano fare i bilanci alla lavagna il professore aveva un metodo infallibile.
Quando alla fine non ci tornava se ne veniva fuori sempre con una plusvalenza o con una minusvalenza e salvava sempre capra e cavoli.
La partita doppia in  fondo poi è una bella metafora delle vita, in fondo ti dice che non sei altro che una bilancia e che per far tornar le cose tutto deve essere in pari.
Ma io sono una bilancia scassata e certe cose per me hanno un peso enorme e mi stanno sul cazzo quelli che alla domanda  "Meglio rimorsi o rimpianti" stanno li ad argomentare delle ore cercando il giustificazioni logiche e non.

La mia riposta è che non esiste nessun meglio fra rimorsi o rimpianti. L'inica cosa sana sarebbe riuscire ad essere coerenti buoni e giusti.
Ma io sono solo una fatina incoerente, egoista e pure un po stronza.
 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: