Ho avuto un'educazione rigida in cui non c'è mai stato posto per la fragilità.
Fino ad un certo punto della mia vita non è era concepibile avere indecisioni o incertezze, fare passi falsi.
E' un'attitudine mentale dalla quale ancora fatico a distaccarmi e probabilmente è grazie a questa cosa che in molte occasioni mi sono costretta ad andare incontro ai miei limiti pur di non accettare le mie sconfitte.
Ma non è una cosa saggia e buona.
Le creature umane sono per natura creature delicate e fallibili.
La giornata di oggi ne è una riprova come lo sono state tante altre giornate.

E io non sono diversa dagli altri.
Merito di essere preservata, e ho il dovere di preservare.

La fragilità e la diversità non sono affatto fattori negativi, se riconosciuti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: