Quand'ero in prima elementare adoravo i mattoncini delle unità e gli insiemi. Avevo una scatolina che conteneva i mattoncini colorati e ogni volta che la maestra ce li faceva usare ero felice.
Essere parte di qualcosa è sempre stato il mio pallino. Essere al riparo dentro un cerchio.
Ma poi nella vita le cose sono un attimo più complicate e gli insiemi si allungano e si allargano in maniera inaspettata.
Ieri sera mi sono sentita come un baco della tenia che lascia pezzi di se in giro, dentro insiemi che non sono suoi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: