Ieri sera sono andata a dormire molto arrabbiata e non riuscendo a prendere sono mi sono messa a pensare a qual'è il significato della vita.
Mi sono domandata se persone come Leonardo da Vinci,  Dante o altri si siano o meno resi conto durante la loro vita del proprio genio e della propria grandezza. Penso che ci sia una sostanziale differenza fra i conquistatori/politici e le persone che hanno avuto come dote l'intelligenza/arte di creare.
E' probabile che un tipo come Napoleone o Alessandro Magno si rendesse conto che il proprio nome sarebbe finito nei libri di scuola.. ma Leopardi?
Allungando i pensieri poi mi sono messa a pensare che dopo la mia morte il mio ricordo andrà disperso e di me non resterà molto e questo mi ha causato dispiacere.
La maggior parte degli uomini lascia come propria eredità al mondo un figlio..
E io potrei accontentarmi di una cosa del genere, ma se ci fosse un libro dove sono riportati quelli che hanno fatto stare bene gli altri… quella potrebbe essere una bella ambizione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: