Archive for novembre 2011

30 novembre 2011

Un piccolo gesto fatto in maniera incosapevole.
Un gesto che raccoglie intimità e dolcezza infinita di quella vera perchè fatto durante il sonno.
E' pur sempre un piccolo gesto, ma è uno di quei gesti che mi riempiono il cuore e mi fanno sentire a casa.

spoglialo di nascosto ma guardalo al sole
bagnalo di silenzio e asciugalo dalle lacrime
rivestilo di parole nuove
mettilo in ginocchio legalo al letto
taglialo via di netto chiudilo fra parentesi
come in un abbraccio troppo stretto

28 novembre 2011

Giorni di nebbia, di freddo a tratti, di sapore di tabacco e sandalo.
Un albergo con le luci soffuse, colazioni in vasetto e tante ore passate a camminare perdendosi fra i palazzi dai tetti grigi. Ho adorato quelle finestre e rimpianto di non poterne avere una vista.
La tua assenza ha accentuato la bellezza della tua presenza.
Sono stati veramente dei giorni molto belli che spero di poter ripetere, anche se in fondo quello che conta non è il posto ma la modalità.
 

23 novembre 2011

Splinder Chiude.

Splinder chiude ma non è un grosso problema.
Non adesso, qualche anno fà forse si.
Ma i tempi sono cambiati e Fatabugiarda adesso esiste ovunque e non solo qui dentro.
Questa pagina è stata tanto importante.
Ed è per questo che non è un grande problema il fatto che splinder chiuda perchè in realtà
Fatabugiarda già da tempo ha fatto l'upgrade a Fatabugiarda 2.0

La nuova casa sarà qui, per adesso sono in corso i lavori di ristrutturazione.
Quando ne verrò a capo sarò di nuovo Online.

Intanto Ieri sera bellissimo concerto dei Virginiana Miller al Glue,
Intanto domani parto per Parigi.

Cambio Casa

22 novembre 2011

Questa Pagina è in fase di costruzione o meglio di ristrutturazione

Per il momento è ancora attivo il >Blog su Splinder

17 novembre 2011

Fra una settimana esatta a quest'ora saremo in volo per Parigi 🙂

16 novembre 2011

E' bello costatare che le persone vogliono metterti in bocca parole che non hai detto e attribuire ai tuoi comportamenti significati totalemente errati non conoscendoti minimamente.
MI è capitato stamani di dover discutere con una persona che non sa niente di me e che in base alla sua ignoranza vuol emettere sentenze.
Brava Postina.
Non ti saluto perchè non sei la mia amica del cuore e oggettivamente non me ne frega nulla di farlo.
Non ho mai detto che sei vagabonda.

Ho solo constatato che il servizio che viene offerto dalla posta di Montevarchi ( unica che conosco e utilizzo )
non funziona.
Oggettivamente non funziona e non da ora, ma da anni.

Cordiali Saluti.

Arrivederci.
 

14 novembre 2011

Sapere di aver avuto ragione non è per niente una consolazione certe volte.
Si cambia, e chi non sta al passo spreca tempo.
E il tempo è limitato nella vita.
Purtroppo.

Ti auguro tutto il bene, sono ventitrè anni e un giorno che ti voglio bene.
Non smetterò di volertene oggi, ne mai.

13 novembre 2011

Oggi mi sono messa a pensare a qual'è il ricordo più vecchio della mia vita…
Quasi subito ho capito che il ricordo più vecchio è il giorno della tua nascita.
Era il 17 Marzo 1976 e io non avevo neppure tre anni. Non mi ricordo del tragitto fino a Firenze ma mi ricordo che avevo un paio di scarpine di color rosso mattone, un po altine come andavano ana volta e che il letto di tua mamma era a destra in una camera grande, vicinoa alla porta. Quando fù l'ora di vederti le persone si fecero vicine ad un vetro che era coperto da tapparelle verdi, dentro si sentivano piangere i bambini. Mio Padre mi prese in collo e io mi allungavo per vedere, ad ogni bambino che tiravano su per farlo vedere chiedevo:
E' lui??
Poi fù il tuo turno, ti tirarono su e avevi un vestinino a quadri celesti e delle scarpine chiare.

Io dissi: Babbboooooooo che gambe torte quel bambinooooooo, e tutti risero.

Mi ricordo il tuo primo bagnetto nella cucina della Nonna Emma, tua Mamma aveva comprato una sorta di vasca azzurra, l'avevano messa sulla tavola della Nonna  e tu frignasti per tutto il tempo.
Oggi è il 13 di Novembre, è stata una bella giornata di sole, di festa. Oggi è probabilmente un giorno che ricorderemo per molte ragioni ma una delle più belle è che oggi è arrivata Carlotta.
E' bellissima e vi somiglia, spero che voi possiate ricordarvi per sempre tutte le emozioni che state provando in questo momento, tutte queste scintille. Il miglior augurio che posso fare a Lei e a Voi è di imparare a conservarle e a renderle a vostra Figlia man mano che crescerà.
Fatene una persona sognatrice e nello stesso tempo attenta a quello che la circonda, aiutatela assecondando le sue capacità e voletele bene. Poi tutto il resto verrà da se, strada facendo.
Le cose si costruiscono poco alla volta, pian piano.
:*

10 novembre 2011

Visti gli straordinari fattori astrali che stanno per influire sul tuo destino, e data la probabile imminente apparizione di qualcosa di molto simile alla vera magia, con l’oroscopo di questa settimana voglio fare un atto di fede. C’è una scena immaginaria descritta dal poeta inglese Samuel Coleridge che normalmente sarebbe troppo irreale per essere presa sul serio, ma ho il sospetto che potrebbe corrispondere alla tua prossima avventura: “E se tu dormissi, e se nel sonno sognassi, e se nel sogno andassi in paradiso e lì cogliessi un fiore bello e strano, e se al tuo risveglio avessi quel fiore in mano?”.

Senti Brenzi.. e sono già due settimane che mi mandi degli oroscopi molto ambigui..
Unn'ho capito se ti riferisci a cose sessuali di mattina, se mi vuoi incinta.. o se presagisci che la Carlotta nasca di notte a casa mia per mia mano…

Secondo me hai ricominciato col bere… e non è bello sai.
..

9 novembre 2011

Pare che Berlusconi stia per andarsene, e io non sono contenta.
Perchè?

Perchè non c'è niente di buono all'orizzonte e mi sa che stiamo per cadere dalla padella nella brace.
E tutto questo per essere fini e non parlare di merda.

E come dice spesso qualcuno che mi è molto caro : Arrivederci.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: