Una nuova amica

Nella tua via ora ci sono un sacco di macchine. Una volta no.
Non mi piace arrivare li e vedere quel muro che divide la tua casa.
Vorrei trovarvi sulle scale e avere con un me un sacchetto con un cornetto all’amarena per il Nonno e una coppa al cioccolato e crema per te Nonna.
Non ci sono più le finestre per le scale e ora mi fà impressione vedere quei quadretti delle città che tu avevi appeso, sono nudi così all’aria.
La tua casa è vuota ma con la fantasia io sento sempre il profumo di sugo che c’era una volta. Mi fanno tanta impressione le mattonelle geometriche in cucina.
Passo le mani sulle cinghie dell’avvolgibile, quel gesto l’avrai fatto un milione di volte. E’ venerdì, è brutto tempo e io sono malinconica.
Ciao ciao Nonna Ricciola.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: