Archive for settembre 2012

Split Beige

28 settembre 2012

Sono completamente assuefatta da sex and the city, di notte.
C’ho questo ciclo di sonno sballato che mi porta ad andare a dormire a orari infantili e a svegliarmi nel pieno della notte. Il mio subconscio credo sia in ferie alle Maldive. Così nella noia più totale della solitudine non mi resta che guardare Sex and the city. Stanotte ho finito la seconda serie e ormai dentro di me parlo con la voce di Carrie. Alcune volte mi faccio anche domande retoriche alle quali nn sono rispondere.

Comunque, la domanda vera a cui vi sottopongo è la seguente:

Come mai se mi presentano tre opzioni per fare una cosa, prima di sapere il prezzo, io riesco sempre a scegliere quella che costa il triplo rispetto alle altre due???

 

C’ho una dote.

 

 

Annunci

Parole

26 settembre 2012

Mi entra la terra dentro i sandali, una terra color cioccolato e soffice.
Mi sporco ogni giorno un vestito. Mi vengono in mente quelle ciabatte bianche morbide che avevi comprato a Rimini e che non volevi mi mettessi.
Un frigo che nn avevo mai visto.
La polvere rossa.
Ogni volta entro in cucina e sogno già come sarà bello fare colazione con il sole che illumina la stanza.
Penso al profumo dei miei plumcake e alla mia vestaglia morbida e le ciabatte coi calzini che scappano sotto la camicia da notte.
Penso al camino acceso, alla coperta sopra il divano.Penso anche alla Giulia e mi si stringe il cuore.

“I sogni son desideri, di felicità… ”
“ho giocato un sistema con le mie ragioni
senza semplicità . . . vola”

Perdono

25 settembre 2012

Esiste una voce narrante che arriva alla comprensione giusta con un quarto d’ora di ritardo. Mi fà incazzare, è come una ballerina che si ostina a fare la giusta coreografia otto tempi dopo. Non genera confusione, è solo disarmante la mia capacità di capire le cose con quel periodo di ritardo in confronto agli avvenimenti.
Questo mi lascia ombrosa e nebbiosa come una di quelle umide mattine di novembre in cui il sole che manca abbaglia fintroppo.
Poi ho anche la pretesa di dire e fare ma nel frattempo, quando non ci arrivo, sto li a cincischiare.
E questo mi disturba.

Mi da fastidio, come altre cose accadute in questi giorni.
Cose che mi portano lontano dalla tranquillità che voglio.

Eppure mi sembrerebbe così semplice quello che voglio..

Bhò.

Ah, approposito durante questa ero ipnotizzata a livello totale, suggestione musica e immagini. Quell’occhio mi scrutava direttamente dentro il cuore.

Quindi domenica si va a vedere questi Radiohead?

21 settembre 2012

Voglia di abiti nuovi, nuova immagine.
Ho deciso che voglio prendermi un po più cura di me, del mio look.
Ok, tutti sanno benissimo che quando faccio così sono in procinto di tagliarmi la zazzera…. vedremo come andrà a finire :DHo anche comprato la crema per le rughe ma sono già due sere che me ne dimentico..
Sono buffa, non ho costanza per queste cose.
Ora mi iscrivo a buccia di banana così i murr mi illuminano e finalmente riuscirò ad essere una vera donna fashion.
Stamani c’ho del sarcasmo dentro di me.
Anche fuori.

Stanotte mi sono svegliata alla 4 e ho guardato sull’ifono tutta la prima serie di sex in the city.. sarà per quello.

Quindi domenica si va a vedere questi Radiohead?

Londra

19 settembre 2012

Quando arriva il tuo treno buono è ancora giorno, ma per poco, le giornate si stanno accorciando e fra poco nn ce la faremo più ad andare alla casa e vedere i progressi fatti. Sei stato stupito di come io riesca a intrufolarmi ovunque.. avresti dovuto vedermi da piccola cosa non riuscivo a fare.
Poi a casa la cucina si riempie di india e mentre aspettiamo tutti e due mangiamo pane con l’olio.
Ti faccio sforare la dieta… ma in realtà non di troppo.
Erano proprio buoni i miei involtini di levane indiani. 😀

Siamo già a fantasticare di Londra, mi fà piacere aver trovato quel volo così economico.. mi fà piacere fare questa cosa.. Sarà la prima volta che volo da sola..
Saranno solo due giorni.. ma sarà molto bello, ho già in mente almeno un milione di cose da fare..

😀

Londra in bici.. non vedo l’ora..

 

Sistema immunitario

18 settembre 2012

Mi piaceva un sacco “siamo fatti così”, lo guardaco sempre.
I globuli bianchi erano i miei preferiti, loro volavano.I globuli rossi erano bellini ma i globuli bianchi volavano.
Siamo meccanismi fragili e strani.
Ho passato diversi momenti difficili nella mia vita e adesso che tutto dovrebbe andar bene da dentro di me qualcosa mi dice che non è così.
A tradimento, senza preavviso e io nn so da cosa devo difendermi.
E come devo difendermi.
Sempre saputo che sono una stronza.
E questa cosa non mi sta bene per nulla, e mi fa dimorto incazzare, per la miseria.
Perdincibacco.

E non è questione di quello che gli altri vedono di me..
Quello che mi disturba è vederlo io stessa.

Non sono una fenice e non ho bisogno di bruciare per rinascere.
Io voglio vivere questa vita qui.

Le lettere di Su

10 settembre 2012

Non esiste un solo modo per guardare la realtà e se dovessi dire che cosa vorrei imparare la risposta è che vorrei imparare ad ampliare la mia visione per cogliere tutte le sfumature e i riflessi possibili. Ho guardato oltre la finestra una volta partita ma il buio mi spingeva in un tunnel, le luci però erano li a catturare i miei sguardi appendendomi da un luogo all’altro.

Una volta in stazione mi sono avvicinata ad cestino per gettare via la mia bottiglia di acqua e per terra c’era un pacchetto di fogli scritti in bella calligrafia, una lettera, caduta o gettata.
La mia passione per la scrittura e per la lettura mescolata alla curiosità ha preso il sopravvento e mi sono chinata per raccogliere quei fogli.
Ora sono qui con una storia fra le mani, ringraziamenti e belle parole e vorrei tanto avere una così bella calligrafia per ringraziarti di tutto il bene che mi dai e della felicità che dispensi

Fuochi

8 settembre 2012

Ieri sera ti ho portato in piazza della pesa a vedere i fuochi, e come da tradizione abbiamo atteso che cominciassero li.
Per te era strano ma per me faceva parte di una serie di Tradizioni che con gli anni ho perso.
E’ stato buffo capire che fra pochi mesi la nostra nuova casa mi permetterà di rifare tante delle cose che facevo un tempo.. e quello che un po temo è da una parte rendermi conto che non ho poi lo stesso tempo di un tempo.. e un po c’è la paura di trovare un luogo completamente differente nell’attitudine..  Voglio ancora troppo bene al mio paese e non ho perso la fiducia nello sperare che possa diventare un posto migliore con lo sforzo di tutti.

Oggi sono in Formissima

7 settembre 2012

Suggestionabile

6 settembre 2012

Ieri sera mentre ero a casa tua il tubo a neon del lampadario della tua stanza da cucito è scoppiato facendomi prendere uno spavento assurdo, e poi un pezzetto di muro è caduto a terra nel bagno facendo un tonfo assurdo e rimbombando ovunque.

Nonna.. non mi brontolare perchè ti faccio sudicio in casa.. poi ripulisco ..

.. giuro..


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: