Archive for novembre 2012

Dot Tavela

28 novembre 2012

È buffo, ma in 39 anni di vita io ho avuto un solo dottore comune. Il mio Dottore, Dot Tavella, ha curato ogni mio problema dalla culla fino a quest’ultima tonsillite, al tempo era anche il mio pediatra. Ora se ne andrà in pensione, e ieri andandosene da casa mia mi ha detto “addio”. È’ stato triste. Quando gli ho raccontato la storia del Babbo mi ha detto: hai visto, sono vecchio ma ci capisco ancora qualcosa..
Grazie .. Grazie di cuore.. Appunto.

Mio Cardio

26 novembre 2012

A un certo punto la mia testa si è fermata e in un dato momento tutti i pensieri non erano più in grado di passarci attraverso. Vedi tutto che viene risucchiato da un tubo, ma tutto si aggroviglia, poco riesce a passare.
Non riesco a immaginare cosa si possa provare quando accade ma tu in qualche modo sei stato in grado di capire che eri arrivato vicino al tuo limite e anche qui sei stato un grande perchè questo ti ha salvato la vita, probabilmente. Tutto il tempo si è presentato nei miei pensieri e la paura di non averne altro ha provocato la mia stenosi, non pericolosa come la tua ma altrettanto terrificante per me.
Sono sempre i soliti di scorsi. E sono discorsi tutti diversi.
Oggi è una giornata fortunata e il tuo cuore ha buone possibilità.
Voglio pensare solo a questo, al fatto che siamo fortunati e che se saremo bravi magari un po di quel tempo riusciremo a spenderlo bene insieme.

Lo vorrei tanto Babbo.

Comple Word Blog

22 novembre 2012

WordPress mi dice che è un anno che uso WordPress.Stasera gni farò una torta di compleanno a WordPress. I migliaccio.
A me mi ci va, quindi faccio quello.
Sono sconclusionata oggi.
Oggi una persona mi ha detto una frase che non mi è piaciuta.
Sono stata zitta perchè se avessi parlato avrei detto troppo.
Ho dormito sono tre ore stanotte. La gente dovrebbe essere più cauta quando pronuncia certe frasi. Specie quando si parla di cose che costano quasi cinquemila euro. Questa tasa mi fà impazzire. Non vedo l’ora che sia finita. Non vedo l’ora di pulire i pavimenti, che i muratori spariscano.
Voglio mettere i fiori, il profumo per ambienti e voglio che il nostro tempo cominci.
E voglio coprirti tutte le notti e cenare insieme ogni sera.
Magari ronfare insieme tutte le sere sul divano anche no.

 

Non ragioniam di lor, ma guarda e passa

13 novembre 2012

Non amo molto parlare delle persone che mi feriscono, ne lagnarmi.Accuso il colpo e la mia espressione spesso nn cambia nemmeno, ma accuso il colpo. Un po come oggi.
Di tutte le persone che ho perso tu sei l’unica di cui non mi spiace affatto. Non ti sono mai piaciuta e neppure tu. Probabile che a un certo punto la mia pazienza si sia pure arresa all’inevitabile evidenza che proprio non ti andavo a genio.
Probabile che la mia antipatia nei tuoi confronti sia trapelata. Sicuro.

Non mi sono più curata di te a differenza di quello che hai fatto tu.
Ostinatamente ancora continui a essere la persona che sei sempre stata.
Sono felice che la tua influenza sia così marginale ormai.
Non ti augurerei mai del male perchè penso che quello che meriti lo stai già avendo.

Sospiro di sollievo.

 

« Fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa. »

Un lunedì non qualunque

6 novembre 2012

Una giornata qualsiasi, ti svegli come sempre e non sai che prima di arrivare a sera sarai una persona diversa, per sempre più sola. Ogni tanto ci penso a quando toccherà a me e credo che non ci sia immaginazione o nessun sistema x prepararsi a questo dolore che siamo costretti a vivere. Che tristezza. Non riuscire a spendere bene il tempo che si ha con le persone a cui teniamo e’ atroce.

La Movida Madrilena

2 novembre 2012

Madrid e’ una città lenta e godereccia. Molto diversa da come me l’aspettavo. Abbiamo camminato a lungo in queste due giornate di sole e vento. Stiamo bene e non è una novità. Come sempre quando passiamo del tempo insieme da soli io sono felice. È ora via nella notte Madrilena

20121102-203332.jpg


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: