Siberia – Diaframma

20121206-070832.jpg

Siamo agli inizi di Dicembre e sono giorni pesanti, di incertezze, di tante paure. Il pericolo passato non ha lasciato nessuna leggerezza e “felicità” ma solo un vuoto che si aggiunge agli altri quando non si riesce a dare il giusto valore agli eventi. Anche i sogni fanno a botte con la realtà nel mio caso.
Anche la stanchezza della solitudine ha ben sedimentato e io non sono una roccia solida..
In queste sere per cercare rimedio alla mia insonnia ormai cronica cerco la tattica dello sfinimento ma non funziona tutte le notti.
Sto addobbando questa casa per l’ultima volta e anche questo contribuisce a rendermi triste. Questo mio nido così doloroso.. Dovrei essere felice di andarmene e lo sono.. Ma io non sono capace di voltare pagina senza guardarmi indietro..
Intanto i lavori della nuova casa procedono .. Siamo quasi arrivati a termine.

ASCOLTA

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...