Aspettando i Barbari

Stasera ho già voglia di inverno, di vederti di nuovo con il cappotto nero e la sciarpa in una di quelle giornate di sole in centro a Firenze, quando il freddo ci consuma e stiamo correndo per arrivare nel nostro ristorante preferito. Della prima sorsata del Barco, quando il calore ti scende in gola a digiuno. Delle nostre mani nei guanti, dei sorrisi di quando eravamo innamorati da poco, di quei mezzi sguardi. Della voce di Mimì che mi parla di te. Di quei baci lunghi di quando mi tieni la mano in mezzo alla schiena tenendomi a te. Delle descrizioni minuziose degli stati d’animo. Dei particolari insignificanti ma significativi.
Ancora della voce di Mimi che mi consumo a furia di immaginare in questi nuovi testi.

Di vederti, di sapere che stai tornando da me.

A presto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: